Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13
Like Tree1Likes

Discussione: Detrazione 55% per ristrutturazione: errore nel bonifico

  1. #1
    fornidisopra è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6

    Post Detrazione 55% per ristrutturazione: errore nel bonifico

    Buongiorno a tutti,

    inizio con il rigraziare chiunque riesca a supportarmi.
    Descrivo il mio problema.

    L'anno scorso ho cambiato gli infissi del mio appartamento. Per i pagamento dei lavori (materiali e manodopera) ho utilizzato un bonifico standard, senza mettere alcun riferimento alla normativa nella causale. Chi ha fatto i lavori non mi aveva assolutamente avvertito... ma questa è un'altra storia.

    Il CAF che si occupa della mia dichiarazione mi ha detto che non quei bonifici non è possibile chiedere il rimborso come da legge in quanto non è stata fatta dalla banca la trattenuta del 4%. E mi ha detto che l'unico modo è quello di fare un nuovo bonifico, questa volta in modo corretto, e farsi restiuite la cifra dall'impresa che ha fatto i lavori. Il tutto andrà poi nella dichiarazione dell'anno prossimo.

    Altro problema... i lavori nel mio appartamento sono stati fatti nel 2013, da una SAS che ora ha chiuso (31.12.2013). Il proprietario ha ora aperto una S.r.l. e mi ha detto che non può "stornare" o "annullare" la vecchia fattura per restituirmi la cifra e accettare un nuovo pagamento.

    Qualcuno di voi mi saprebbe dire come posso fare per non perdere un rimborso cospicuo e cosa posso chiedere alla ditta che ha fatto i lavori? Ad esempio loro possono emettere una nuova fattura, ma in questo caso pagherebbero di nuovo le tasse che verrebbero ribaltate su di me...

    Help, please....

    Grazie ancora,

    Alessio

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    E' irrilevante che la ditta abbia chiuso: devono restituirti i soldi e tu rifai il bonifico.

    Se non si fa così non hai altro modo.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    fornidisopra è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Ciao Danilo,

    grazie per la risposta.

    Quello che mi hanno detto è che loro hanno già pagato le tasse su quell'importo.
    Come possono fiscalmente e contabilmente giustificare un bonifico in uscita di (faccio un esempio) 5.000€ e poi un bonifico in entrata sempre di 5000€ con riferimento ad una fattura emessa da una società che non esiste più...

  4. #4
    s.antonelli è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fornidisopra Visualizza Messaggio
    Ciao Danilo,

    grazie per la risposta.

    Quello che mi hanno detto è che loro hanno già pagato le tasse su quell'importo.
    Come possono fiscalmente e contabilmente giustificare un bonifico in uscita di (faccio un esempio) 5.000€ e poi un bonifico in entrata sempre di 5000€ con riferimento ad una fattura emessa da una società che non esiste più...
    In realtà loro sono un'impresa quindi il fatto di averci pagato le tasse prescinde dal tuo pagamento.
    La fattura te l'hanno fatta e quella rimane, non devono certo farne un'altra.
    Diciamo che a loro non costa nulla fare questo giro, l'unico problema che mi viene in mente è che se non esiste più un c/c intestato alla vecchia società lo dovrai fare su un altro c/c (forse intestato ad un socio?)
    Ma non so se la mancata corrispondenza di intestatario e beneficiario crea problemi...

  5. #5
    DotCo è offline Member
    Data Registrazione
    Sep 2009
    Messaggi
    247

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da s.antonelli Visualizza Messaggio
    In realtà loro sono un'impresa quindi il fatto di averci pagato le tasse prescinde dal tuo pagamento.
    La fattura te l'hanno fatta e quella rimane, non devono certo farne un'altra.
    Diciamo che a loro non costa nulla fare questo giro, l'unico problema che mi viene in mente è che se non esiste più un c/c intestato alla vecchia società lo dovrai fare su un altro c/c (forse intestato ad un socio?)
    Ma non so se la mancata corrispondenza di intestatario e beneficiario crea problemi...
    Il vero problema è che la società cessata restituisce 5.000 € a fronte di un versamento di 5.000 € - ritenuta 4% che non sarà in grado di scomputare dalle imposte.

    Cordiali saluti

  6. #6
    s.antonelli è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da DotCo Visualizza Messaggio
    Il vero problema è che la società cessata restituisce 5.000 € a fronte di un versamento di 5.000 € - ritenuta 4% che non sarà in grado di scomputare dalle imposte.

    Cordiali saluti
    Si anche quello è un problema, ma forse si potrebbe concordare il rimborso della cifra, pur di recuperare la detrazione, in fondo sono solo 200 euro..., li recupera già con la detrazione del primo anno.

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da s.antonelli Visualizza Messaggio
    Ma non so se la mancata corrispondenza di intestatario e beneficiario crea problemi...
    Se si tiene adeguata documentazione, nessun rilievo potrà mai essere legittimamente mosso.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  8. #8
    fornidisopra è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Buonasera a tutti.

    Mi ha appena risposto il commercialista della ditta in questione. Come unica soluzione mi hanno prospettato la possibilità di riemettere una fattura dalla nuova società (la srl) per la quale io dovrei dare 2000€ di "extra" per coprire le tasse che dovranno pagare.

    La motivazione della cifra così alta, dice che risiede nel fatto che non loro non possono acquistare materiale e quindi non scaricherebbero niente...

    Io non sono un esperto... Ma mi sembra assolutamente fuori ogni ragione...

  9. #9
    fornidisopra è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Questo quanto scritto dal commercialista:


    ---------------
    "Avendo una fattura € 6.364,00 + iva 10% e non avendo nulla da scaricare (costo dei serramenti + mano d'opera) l'aliquota d'imposta per quella cifra è pari all'importo indicato.

    € 1.972,84 IRES+IRAP

    € 636,40 IVA DA VERSARE

    MENO € 254,56 RITENUTA D'ACCONTO

    TOTALE TASSE DA CORRISPONDERE € 2.354,68"

    ----------------------

    Qualcuno mi sa dire che mi stanno prendendo in giro?

  10. #10
    s.antonelli è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2013
    Località
    Bologna
    Messaggi
    797

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da fornidisopra Visualizza Messaggio
    Questo quanto scritto dal commercialista:


    ---------------
    "Avendo una fattura € 6.364,00 + iva 10% e non avendo nulla da scaricare (costo dei serramenti + mano d'opera) l'aliquota d'imposta per quella cifra è pari all'importo indicato.

    € 1.972,84 IRES+IRAP

    € 636,40 IVA DA VERSARE

    MENO € 254,56 RITENUTA D'ACCONTO

    TOTALE TASSE DA CORRISPONDERE € 2.354,68"

    ----------------------

    Qualcuno mi sa dire che mi stanno prendendo in giro?
    L'errore è alla base
    non occorre emettere una fattura, va bene quella già fatta (su cui le tasse sono già state pagate).
    danilo sciuto likes this.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Errato bonifico ristrutturazione.
    Di Fn7 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-06-14, 03:25 PM
  2. Detrazione lavori ristrutturazione ed acquisto materiali-Assegno e Bonifico
    Di carlorosati nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 28-05-14, 01:28 PM
  3. errore banca su bonifico per detrazione 50%
    Di marco ballotta nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 27-05-14, 11:25 AM
  4. Bonifico per lavori ristrutturazione errato
    Di Lore81 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-05-14, 03:47 PM
  5. Rettifica bonifico per ristrutturazione
    Di GIUS.MAURO nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-09-13, 12:21 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15