Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Dichiarazioni omesse attività recente

  1. #1
    workinprogress è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    2

    Predefinito Dichiarazioni omesse attività recente

    Buongiorno a tutti,

    posso immaginare che non ci sia una regola fissa e che le opinioni siano molto soggettive e che soprattutto non sia sempre facile esprimerne una, ma in merito alla mia situazione ne ho raccolte diverse, anche in agenzia delle entrate stessa, e una in particolare mi sembra essere la più accreditata.

    Mi spiego meglio: ho aperto P.IVA nel 2012 come procacciatore/agente. I primi due anni ho fatturato poco e niente e non ho presentato la dichiarazione. INPS sempre pagata, invece.

    Quest'anno ho fatto la dichiarazione per il 2014 ma, in merito alle due vecchie non presentate sembra essere abbastanza condivisa la seguente idea: ha senso non presentare i ravvedimenti in virtù della scarsa probabilità di accertamenti e soprattutto al fatto che le sanzioni siano più o meno le medesime sia nel caso in cui venga fatto un accertamento, sia nel caso in cui si presentino i ravvedimenti (che comunque comportano immediatamente il pagamento delle sanzioni).

    Quindi di fatto:

    1- se presento i ravvedimenti sono soggetto sicuramente alle sanzioni, le quali sono le stesse che pagherei in caso di accertamento
    2- se non presento i ravvedimenti e ho un po' di fortuna (ma non tanta, visto che si parla di scarse probabilità) mi potrò risparmiare il tutto

    C'è poi la questione del nuovo regolamento riguardo ai ravvedimenti, che però mi sembra di aver capito non essere ancora del tutto operativo.

    Cosa vi sentite di consigliarmi?

    Grazie infinite.

  2. #2
    shailendra è online Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,380

    Predefinito

    Se hai aperto partita iva e non hai presentato le dichiarazioni, la possibilità di essere beccato è vicina al 100%. Se adesso presenti le dichiarazioni omesse, queste possono rappresentare il punto di riferimento per il pagamento di Irpef e Iva. Se non le presenti il fisco può risalire al tuo reddito usando qualunque tipo di accertamento (sintetico, induttivo, redditometro, etc...)
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  3. #3
    workinprogress è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2015
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Ho omesso di essere con regime fiscale forfettino al 5% = no irpef, no iva.

    Come mai invece più fonti mi hanno data come accreditata l'ipotesi di essere molto difficilmente controllato nei primi 5 anni (se non ricordo male) dopo i quali va in prescrizione e chi s'è visto s'è visto?
    Ultima modifica di workinprogress; 02-12-15 alle 03:33 PM

Discussioni Simili

  1. Omesse di dichiarazioni Irpef e IVA per vari anni
    Di ste295 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-09-14, 08:05 AM
  2. eccedenza IRPEF su dichiarazioni omesse
    Di guacianiero nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 23-09-13, 12:02 PM
  3. Invio dichiarazioni "omesse" 2006 e 2007
    Di carlorosati nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 31-10-12, 08:28 AM
  4. piccolo aiutino :DICHIARAZIONI SUCCESSIVE/SOSTITUTIVE / INTEGRATIVE E OMESSE
    Di niure nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-03-09, 08:24 PM
  5. Dichiarazioni e primo anno di attività
    Di Luigi Mazzocco nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-10-08, 05:23 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15