Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Compensi in natura ad agente in regime dei minimi

  1. #1
    thealchemist è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    8

    Question Compensi in natura ad agente in regime dei minimi

    Buonasera,
    volevo sottoporvi in questione una situazione particole.
    Un agente a partita iva in regime dei minimi in anno X percepisce dei premi (derivanti da un operazione a premi per gli agenti organizzata dalla mandante che si affida a un terzo per la realizzazione e la spedizione dei premi) (In base alla quantità di affari conclusi gli vengono assegnati punti che ha diritto di trasformare in beni (tv, cellulari, insomma qualunque cosa sia presente sul catalogo).
    Al momento della ricezione dei premi (anno X) non riceve alcuna fattura; in anno X + 1, la mandante verso marzo invia un controvalore dei premi ricevuti, l' agente essendo in regime dei minimi, non ha nemmeno ricevuto alcuna ritenuta alla fonte sulle fatture dell' anno X a fronte dei premi ricevuti il medesimo anno (essendo nel regime dei minimi).
    Sempre in anno X + 1 la mandante effettua il 770 dove inquadra questo controvalore come parte delle provvigioni in riferimento all' anno X.
    (praticamente inserisce il solo il totale (costituito dalle fatture per i compensi sommate a questo controvalore)).

    e' possibile per lui siccome va per cassa considerarli redditi a tassazione separata come dice articolo g-ter art 17 del tuir (corrispettivi di cui all' art. 54, comma1- quater, se percepiti in un unica soluzione) l' anno X + 1 per l' anno X,
    oppure dovrebbe dichiararli in anno X + 2 come facenti parte del reddito di anno X + 1 (anno in cui sa l' ammontare)?
    comunque sia in quest' ultimo caso credo che si creerebbe discordanza tra quanto dichiarato dal "sostituto d' imposta" nel quadro AU del 770 per l' anno X perchè l' agente dovrebbe dichiararli per l' anno X + 1 quando ha ricevuto la certificazione. E per dichiararli potrebbe bastare questo controvalore che non è nient' altro che un foglio
    con una scritta e un importo?

  2. #2
    GaiaMichela è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    726

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da thealchemist Visualizza Messaggio
    Buonasera,
    volevo sottoporvi in questione una situazione particole.
    Un agente a partita iva in regime dei minimi in anno X percepisce dei premi (derivanti da un operazione a premi per gli agenti organizzata dalla mandante che si affida a un terzo per la realizzazione e la spedizione dei premi) (In base alla quantità di affari conclusi gli vengono assegnati punti che ha diritto di trasformare in beni (tv, cellulari, insomma qualunque cosa sia presente sul catalogo).
    Al momento della ricezione dei premi (anno X) non riceve alcuna fattura; in anno X + 1, la mandante verso marzo invia un controvalore dei premi ricevuti, l' agente essendo in regime dei minimi, non ha nemmeno ricevuto alcuna ritenuta alla fonte sulle fatture dell' anno X a fronte dei premi ricevuti il medesimo anno (essendo nel regime dei minimi).
    Sempre in anno X + 1 la mandante effettua il 770 dove inquadra questo controvalore come parte delle provvigioni in riferimento all' anno X.
    (praticamente inserisce il solo il totale (costituito dalle fatture per i compensi sommate a questo controvalore)).

    e' possibile per lui siccome va per cassa considerarli redditi a tassazione separata come dice articolo g-ter art 17 del tuir (corrispettivi di cui all' art. 54, comma1- quater, se percepiti in un unica soluzione) l' anno X + 1 per l' anno X,
    oppure dovrebbe dichiararli in anno X + 2 come facenti parte del reddito di anno X + 1 (anno in cui sa l' ammontare)?
    comunque sia in quest' ultimo caso credo che si creerebbe discordanza tra quanto dichiarato dal "sostituto d' imposta" nel quadro AU del 770 per l' anno X perchè l' agente dovrebbe dichiararli per l' anno X + 1 quando ha ricevuto la certificazione. E per dichiararli potrebbe bastare questo controvalore che non è nient' altro che un foglio
    con una scritta e un importo?
    ciao
    tali premi dovrebbero ai sensi dell’art. 50 c-bis del d.P.R. n. 917/1986 (Testo unico delle imposte sui redditi)essere dichiarati come redditi assimilati a lavoro dipendente cd fringe benefit e quindi dovrebbero essere dichiarati in anno X + 2 come facenti parte del reddito di anno X + 1 (anno in cui sa l' ammontare) vale il principio di cassa allargata..ex art. 51, comma 1, TUIR, con riferimento ai redditi di lavoro dipendente: “Si considerano percepiti nel periodo d’imposta anche le somme e i valori in genere, corrisposti dai datori di lavoro entro il giorno 12 del mese di gennaio del periodo d’imposta successivo a quello cui si riferiscono” (principio di cassa allargato).
    gaia
    Ultima modifica di GaiaMichela; 25-05-16 alle 08:18 PM

  3. #3
    thealchemist è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2016
    Messaggi
    8

    Predefinito

    Per cui nel 2016 andrebbero dichiarati quelli relativi al 2014 il cui controvalore è stato ricevuto a marzo del 2015, giusto? Sommati alle provvigioni direttamente nel quadro LM
    come provvigioni anche se non sono stati fatturati o li metto in un altro quadro?
    Sto cercando di trovare la migliore soluzione anche se sembra che una perfetta non ci sia....
    Poi c' è il fatto che se la mandante in anno X + 1 dichiara per l' anno X il tot compreso il controvalore si crea discordanza con il modello unico presentato dall' agente, il quale (per quell' anno)non ha dichiarato il controvalore.
    esempio: controvalore 1000 provvigioni fatturate 20000
    Nel quadro autonomi della cu il mandante mette 21000
    L' Agente considera 20000, perchè quei 1000 lui li dichiara l' anno successivo.
    Puo' essere "pericolo" oppure è giusto far così? è una cosa fisiologica, no?
    Ultima modifica di thealchemist; 26-05-16 alle 01:32 PM

Discussioni Simili

  1. regime dei minimi, superamento ricavi o compensi
    Di Giosuela nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-07-11, 04:11 PM
  2. compensi in natura
    Di paola73 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-05-10, 03:12 PM
  3. Compensi in natura a professionisti
    Di FrancescoP nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 19-10-09, 06:22 PM
  4. Agente e regime dei minimi
    Di Tasselhoof nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-10-08, 09:31 PM
  5. compensi in natura e categoria di reddito
    Di danilo sciuto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 25-05-07, 09:32 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15