Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Collaboratore familiare SENZA atto di impresa familiare...si può dividere il reddito?

  1. #1
    MarcoTMA è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    17

    Predefinito Collaboratore familiare SENZA atto di impresa familiare...si può dividere il reddito?

    Buonasera a tutti, mi è sorto un dubbio.

    Ho rilevato un cliente che ha una ditta individuale all'interno della quale presta la propria collaborazione la moglie, inquadrata come collaboratore familiare ai fini INPS e INAIL. Per suo conto, quindi, il titolare versa contributi inps e premio inail.

    In dichiarazione dei redditi non gli è stata mai imputata alcuna quota di reddito, anzi la moglie è stata messa a carico del marito che detraeva tutte le spese relative (anche i contributi minimali versati).

    Mi viene un dubbio nella compilazione del quadro RR del modello Redditi/2017, ovvero: nel quadro RR devo inserire anche i dati della moglie? Ma sopratutto: l'utile dell'impresa anche ai fini previdenziali deve andare tutto in capo al titolare che verserà tutti i contributi eccedenti il minimale?

    Mi sembra strano questo, perchè nel prospetto dei contributi INP scaricato dal sito trovo anche il codice di saldo e acconto per la moglie, ma se non gli imputo una quota di reddito, come fa a versare un saldo di contributi oltre il minimale? Inoltre nella circolare INPS del 2017 c'è scritto questo:

    "5 – Imprese con collaboratori

    Qualora il titolare si avvalga anche dell'attività di familiari collaboratori, i contributi eccedenti il minimale devono essere determinati con le seguenti modalità:

    a) imprese familiari legalmente costituite:

    sia i contributi per il titolare, sia quelli per i collaboratori debbono essere calcolati tenendo conto della quota di reddito denunciata da ciascuno ai fini fiscali (cfr. art. 230-bis C.C.; art. 5, comma 4 del DPR 22 dicembre 1986, n. 917);

    b) aziende non costituite in imprese familiari:

    il titolare può attribuire a ciascun collaboratore una quota del reddito denunciato ai fini fiscali; in ogni caso, il totale dei redditi attribuiti ai collaboratori non può superare il 49 per cento del reddito globale dell'impresa; i contributi per il titolare e per i collaboratori debbono essere calcolati tenendo conto della quota di reddito attribuita a ciascuno di essi (cfr. art. 1, comma 5 della legge 2 agosto 1990, n. 233)."


    Spero di essere stato chiaro. Grazie anticipatamente a chi vorrà darmi una mano per capire bene la questione.

  2. #2
    L'avatar di roby
    roby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,051

    Predefinito

    evidentemente la moglie è inquadrata come coadiuvante, va benissimo, è in regola per poter prestare la sua attività nell'azienda del marito.
    però da come scrivi non è stata dichiarata una impresa familiare e pertanto non puoi suddividere il reddito, la moglie non è "collaboratrice" ma "coadiuvante"

  3. #3
    MarcoTMA è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    17

    Predefinito

    Diciamo che non voglio suddividere il reddito ai fini fiscali, ma esclusivamente ai fini previdenziali. A sostegno della mia tesi ti allego quanto riportato sul sito dell'inps in merito alla suddivisione del reddito proprio per questo tipo di imprese NON FAMILIARI:

    "IMPONIBILE IMPRESE CON COLLABORATORI NON COSTITUITE IN FORMA DI IMPRESA FAMILIARE


    Il titolare può attribuire a ciascun collaboratore una quota del reddito denunciato ai fini fiscali; in ogni caso la quota di reddito attribuita dal titolare al collaboratore/i non può superare il 49% del reddito, restando in tal modo attribuito al titolare dell’azienda almeno il 51% del reddito ( art. 1 comma 5 legge 2 Agosto 1990, n. 233 ).
    In tal caso nei quadri RG (Imprese in regime di contabilità semplificata) ed RF (Imprese in regime di contabilità ordinaria), diversamente da quanto succede nelle imprese familiari legalmente riconosciute, non viene disposta ripartizione del reddito d'impresa. Ne consegue che:

    ai fini fiscali, non ha alcuna rilevanza l'eventuale ripartizione di reddito in quote fra titolare e collaboratore/i
    ai fini previdenziali fa fede il quadro RR del modello UNICO, nell'eventualità in cui vi sia ripartizione del reddito tra titolare e collaboratore/i."


    Questo e il link https://www.inps.it/nuovoportaleinps...=42849&iMenu=1

    Se qualcun'altro avesse consigli in merito saranno ben accetti.

  4. #4
    MarcoTMA è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    17

    Predefinito

    Nessuno che possa darmi conferma?

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,001

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da MarcoTMA Visualizza Messaggio
    Nessuno che possa darmi conferma?
    La coadiuzione puramente previdenziale (come già detto da Roby) esiste e consente di dividere il reddito solo ai fini contributivi.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #6
    MarcoTMA è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2017
    Messaggi
    17

    Predefinito Collaboratore familiare SENZA atto di impresa familiare...si può dividere il reddito?

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La coadiuzione puramente previdenziale (come già detto da Roby) esiste e consente di dividere il reddito solo ai fini contributivi.
    Ti ringrazio per la conferma

    Inviato dal mio SM-A520F utilizzando Tapatalk

  7. #7
    Pincopallino è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Località
    proprio lì
    Messaggi
    373

    Predefinito

    Poi ti arriverà l'avviso 36bis che dovrai sgravare. Almeno... fino all'anno scorso girava così...

  8. #8
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    81

    Predefinito

    Confermo.
    Per i redditi serve il notaio

Discussioni Simili

  1. atto costitutivo impresa familiare
    Di skyfighter nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-10-14, 06:48 PM
  2. Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 21-07-14, 08:07 AM
  3. reddito collaboratore impresa familiare
    Di grimar nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 09-07-10, 02:36 PM
  4. reddito tra titolare e collaboratore familiare
    Di angelacottone nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-05-09, 04:42 PM
  5. 5% collaboratore familiare impresa familiare
    Di n.menk nel forum Studi di settore
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-09-08, 01:02 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16