Buongiorno !
Ritengo possa essere utile un risvolto senz'altro inaspettato riguardante le imprese siciliane che hanno usufruito della esenzione Irap sull'imponibile Irap che non eccede la media del triennio 2001 - 2003.

Il problema nasce dal fatto che l’art.15, istitutivo, parla di “ imprese già operanti in Sicilia per la parte di base imponibile eccedente la media di quella dichiarata nel triennio 2001-2003”.
Al riguardo, sembra che, perché l’agevolazione spetti, le imprese devono essere state costituite o devono aver iniziato l’attività entro il 31/12/2001, in tal modo tali imprese possono determinare una media proveniente dalle tre dichiarazioni presentate per il triennio 2001-2003.
In altre parole, l’agevolazione non spetta alle imprese costituitesi o che abbiano iniziato l’attività dopo il 31/12/2001.

Purtroppo tale interpretazione è quella letterale, per cui non si può non prenderne atto, anche se in passato il Fisco, in sede di interpretazione della norma, abbia esteso l’operatività di talune disposizioni (si veda ad esempio sulle società di comodo) anche a società che non presentavano un triennio pieno, con la ovvia precisazione che in questi casi la media viene applicata sul minor numero di anni.

Per quello che può valre, si fa presente che l’Assessorato Regionale del Bilancio e delle Finanze e la Direzione Regionale delle Entrate per la Sicilia, non sembrano avallare alcuna interpretazione estensiva dell’art.15 per le imprese che non posseggano un triennio (2001-2003) sulla base del quale determinare la media.

ciao