Lo scorso anno un soggetto ha svolto lavoro dipendente per 10 mesi in portogallo. Nei primi 6 mesi dell'anno l'azienda ha applicato l'imposta portoghese poi hanno richiesto un certificato di residenza anagrafica e non ha applicato le imposte portoghesi. Il reddito imponibile Ŕ stato pari a 9.500 euro e le imposte applicate pari a 1.042,00 euro.
Ho riportato nel quadro G sez. III, mi ritrovo con un'imposta netta di 282,00 e un credito d'imposta pari a tale valore. In pratica ha perso 760 euro.
E' giusto come ho riportato i dati nel quadro?
Come posso riprendermi le imposte in eccedenza?
Qualcuno ha avuto un caso simile?
Grazie