Buon giorno e buon sabato,

all'inizio del 2007, 2 coniugi si sono separati (con sentenza del 9/01/07 del Tribunale).
Da sposati erano in regime di comunione dei beni, e l'abitazione è al 50%, e da sentenza ognuno dei coniugi pagherà il 50% del mutuo.
Il 730/2007 è stato presentato dal marito che aveva a carico sia la moglie che 2 bimbi.
Tale 730/2007 presentava oneri deducibili per spese interveni recupero patrimonio edilizio (II rata) e un grande credito d'imposta relativo ai fabbricati per il riacquisto prima casa (circa 7.000), di cui circa 5.000 residuano da portare in compensazione nella successiva dichiarazione.

I bimbi restano con la madre, e la casa pure, e il padre paga assegni di mantenimento per i figli e per la moglie (ha fatto un affare!)...

Nel 730/2008, la moglie che presenta un CUD con 8.000 di reddito:
1) ha diritto alle deduzioni x figli a carico (o no dato che paga il padre)?
2) ha diritto a scaricare il 50% interessi mutuo (credo sia pacifico si)?
3) ha diritto a scaricare il 50% per sp. patrimonio edilizio?
4) ha diritto a riportare il 50% del credito residuo per riacquisto I casa?

Tra moglie e marito è meglio non mettere il dito, ma dovendo predisporgli il 730......

Grazie e buon w.e.