Buongiorno,

Sono residente aire dal gennaio 2016, a fine 2015 avevo aperto una piva per lavoro autonomo e occasionale sotto regime dei minimi (avevo 23 anni e volevo insegnare inglese a privati), poco dopo sono partita per l'estero dove tuttora risiedo e non avevo chiuso la piva prima di partire.

dal 2016 al 2017 ero via e non mi e' passato per la testa di fare dichiarazione dei redditi perche non avevo mai fatturato nulla, non possiedo nulla in italia (nemmeno un conto corrente, non ho casa, macchina, nulla, nemmeno un numero di cellulare). sono andata via senza niente quindi non pensavo di dover dichiarare qualcosa, non avendo niente da dichiarare.

Nel 2017 ho chiuso la partita iva durante l'estate mentre ero in Italia in vacanza.

Quindi, non ho dichiarato per il 2016.

Adesso, devo presentare la dichiarazione modello unico 2018 per il 2017 nonostante non abbia fatturato nulla e pago le tasse all'estero e non possiedo NULLA in Italia ? solo quella piva fantasma di cui non ci ho mai fatto nulla e esisteva solo perché mi sono dimenticata di chiuderla prima di partire.

ORA, se faccio la dichiarazione del 2017, salterà fuori che non ho fatto quella del 2016 ?

Come faccio dall'estero a risolvere questo problema ? dite che se telefono mi possono guidare a risolvere ?

grazie sono parecchio in ansia, dormo malissimo, ho attacchi di ansia perche ho paura di maxi multe o sanzioni gravi pur non avendo mai intascato un centesimo e omesso la dichiarazione per dimenticanza ignorante mia.


Vi prego ditemi che si puo risolvere in maniera pacifica, non voglio andare in prigione o trovarmi con milioni da pagare all'ade. ho un figlio e sono in attesa del 2ndo.. ho solo 26 anni e sono solo un po sprovveduta ma mai in malafede.