Una professionista architetto, a luglio emette 4 fatture per lavori di ristrutturazione, a Condomini e altri soggetti, applicando, erroneamente , dopo che le è stato detto + volte, la ritenuta del 20%. Al bonifico la banca le opera nuovamente la ritenuta dell'8% sul bonifico. Ad oggi, dopo varie telefonate, il Condominio e gli altri soggetti hanno già versato la ritenuta che hanno trovato sulla fattura e non hanno neppure manifestato la volontà a recuperarle diversamente. Penso che queste ritenute l'architetto in sede di dichiarazione dei redditi del prossimo anno potrà recuperarle o potrebbe avere problemi in futuro?
grazie