1 ) E' possibile portare in detrazione le spese notarili (cosi' come viene fatto per atto di mutuo) relative al semplice atto di cessione 50% proprieta' immobile a seguito di sentenza divorzile?.

2) Qual'e' la data a cui attenersi per la dichiarazione dei redditi in cui si dichiara di aver incassato l'assegno divorzile.
Fa fede la data effettiva della sentenza o vige il principio di cassa?

Saluti
Corrado