Salve,
nell'anno 2017 mia moglie ha percepito un compenso di €2500 per una prestazione occasionale su cui è stata versata una ritenuta d'acconto di €500.

Essendo l'unico suo reddito in quell'anno (oltre solo ai versamenti dal GSE pari a 548€) pensavamo erroneamente che non avendo nessun obbligo non occorresse effettuare alcuna dichiarazione dei redditi e che il rimborso della ritenuta avvenisse automaticamente dato che il sostituto di imposta aveva emesso la certificazione unica. In quell'anno inoltre non eravamo sposati quindi non si pone nessun problema riguardo le detrazioni per familiare a carico.

Adesso stiamo tentando di recuperare la ritenuta versata, ma secondo alcuni professionisti in zona da cui mi sono informato non è possibile fare nulla.

Secondo voi possiamo procedere come descritto in questo post di qualche anno fa?
https://forum.commercialistatelemati...casionale.html

In caso è corretta la formulazione della seguente richiesta utilizzando il modello dell'A.D.E. "DOMANDA DI RIMBORSO DELLE IMPOSTE DIRETTE"?

------------------------------
Io sottoscritto\a XXX codice fiscale XXX nato/a il XXX a XXX prov. XX residente in XXX via XXX n. XX tel. XXX email XXX chiedo il rimborso dell’importo di € 500, dell’imposta Ritenuta d’acconto, dell’anno 2017 oltre agli interessi di legge per:

O versamenti eseguiti in eccesso (allegare copia delle ricevute di versamento)
O ritenute subite erroneamente
X eccedenze di credito non utilizzate in compensazione e non riportate nelle successive dichiarazioni dei redditi

Data di versamento/ritenuta: 01/03/2018
Importo: € 500 , 00
Imposta: Ritenuta d’acconto
Anno di riferimento: 2017

per questi motivi (allegare l’eventuale documentazione a supporto delle motivazioni)

nell’anno 2017 è stato conseguito un reddito complessivo pari a € 2.500,00 derivante da lavoro autonomo. Pertanto, in base alle disposizioni dell'art. 13 comma 5a) del T.U.I.R. (D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917) in tema“di altre detrazioni”, ai fini del saldo IRPEF, per i redditi complessivi inferiori a € 4.800,00 si applica unadetrazione di € 1.104,00. Data la circostanza, un reddito complessivo annuo pari a € 3.048,00 come quello effettivamente conseguito, ai fini IRPEF non è imponibile.
------------------------------

Inoltre cosa dovrei allegare? A disposizione avrei ricevuta, F24 del pagamento dell'imposta, certificazione unica e comunicazione del GSE.

Grazie in anticipo per eventuali aiuti e suggerimenti.