Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Bonus casa

  1. #1
    SILVIO69 è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    73

    Predefinito Bonus casa

    Buongiorno,
    ho installato un condizionatore nel 2019, condizionatore che ha i requisiti per usufruire della detrazione 50%.
    Ho scoperto ora che anche per tale intervento è richiesta la comunicazione all'Enea.
    Sul sito dell'agenzia delle entrate ho trovato un comunicato stampa del 18/04/2019. "La mancata o tardiva trasmissione all'Enea delle informazioni sui lavori di ristrutturazione che comportano risparmio energetico non fa venir meno il beneficio della detrazione fiscale. È il chiarimento contenuto nella risoluzione n. 46/E ..."
    Se faccio ora la comunicazione all'Enea in ritardo incorro in sanzioni? Sanzioni sia da parte dell'Enea che dall'agenzia delle entrate?
    Se dovute posso usufruire del ravvedimento operoso?

  2. #2
    Studiopa è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    23

    Predefinito

    Secondo me senza Enea (fermo restante le altre condizioni), puoi detrarre sempre come ristrutturazione edilizia al 50%, ma per detrarre come risparmio energetico devi inviare l'enea e pagare la sanzione di 258euro.
    Aspettiamo ulteriori conferme.

  3. #3
    orion38 è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    80

    Predefinito

    L'omessa comunicazione ENEA non compromette il diritto alla detrazione 50%
    come ristrutturazione edilizia (ris. 46/E del 2019) inoltre non sono previste
    sanzioni specifiche che sono riservate esclusivamente alla detrazione come
    risparmio energetico.

    L'ENEA consiglia comunque di inoltrare anche se in ritardo oltre i 90 gg. dalla
    data di fine lavori la predetta comunicazione; allego sotto mail di risposta ENEA
    a domanda specifica in data 24/10/2019

    Subject: Re: Mancato invio COMUNICAZIONE per l’anno 2019

    Gent. Utente,

    sulle questioni fiscali è competente a rispondere l’Agenzia delle Entrate.

    Nell’ambito delle detrazioni per “Ristrutturazione edilizia” (“Bonus casa“, articolo 16 bis
    del D.P.R. 917 del 1986), per la trasmissione in ritardo non sono previste, a oggi, sanzioni
    e non si perde il diritto alle detrazioni, secondo quanto specificato dall’Agenzia delle Entrate
    con risoluzione n. 46/E del 18 aprile scorso (http://www.acs.enea.it/doc/RISOLUZIONE_46.pdf).
    Resta fermo che la trasmissione dei dati all’ENEA è un obbligo di legge, introdotto dalla legge di
    bilancio 2018 e confermato anche per il 2019.

    Si consiglia, pertanto, di trasmettere comunque i dati all’ENEA, anche se in ritardo.

    La sanzione amministrativa di 250,00 € (remissione in bonis) per mancato o tardato invio della
    comunicazione ad ENEA riguarda esclusivamente gli interventi di “Riqualificazione energetica”
    (Ecobonus – 65%).Per quanto riguarda la detrazione fiscale, si ricorda che per l’Agenzia delle Entrate
    vale il principio di cassa, ossia si dichiarano le spese nella dichiarazione dei redditi relativa all’anno
    in cui le stesse sono state sostenute.

    Per l’ENEA, invece, vale unicamente la data di “fine lavori”, ai fini della trasmissione dei dati
    entro 90 giorni da questa data.

    Come specificato nella FAQ 4.A sul “bonus casa” (http://www.acs.enea.it/tecno/doc/FAQ_Bonus_Casa.pdf),
    per data di fine dei lavori s’intende, a seconda dei casi, la data della dichiarazione di fine dei
    lavori redatta dal direttore dei lavori, oppure la data del collaudo o del collaudo parziale, oppure
    ancora la data della dichiarazione di conformità.

    Cordiali saluti

    ENEA – Task force Detrazioni fiscali e normativa per l’efficienza energetica
    Via Anguillarese 301 – 00123 Roma
    http://www.acs.enea.it

    Le risposte, basate sull’esperienza maturata dal nostro gruppo di lavoro, hanno il valore di
    valutazioni ENEA, che in ogni caso non potranno costituire giurisprudenza.”

    # Personalmente invierei la comunicazione ENEA entro il 30/03/2020 con data fine lavori 31/12/2019,
    quindi entro i 90 gg., considerando che non si richiede nel modello la data della fattura e
    non credo ci sia incrocio dati tra ENEA e AdE...si potrebbe magari anche richiedere un'altra Di.Co.
    all'installatore (se disponibile) in pari data che vale come collaudo e quindi data fine lavori.

  4. #4
    SILVIO69 è offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    73

    Predefinito

    Grazie mille a tutti

Discussioni Simili

  1. bonus prima casa: caso particolare
    Di elenia C. nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 02-01-19, 06:30 PM
  2. bonus mamma domani e bonus asilo
    Di MAGNUM nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-01-17, 09:05 PM
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 25-10-15, 05:29 PM
  4. Acquisto prima casa: Benefici fiscali e Bonus
    Di Danny2015 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-04-15, 10:11 AM
  5. bonus ristrutturazione al 50% se la casa è cointestata?
    Di ragstefy nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-05-14, 11:49 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15