Buongiorno a tutti, Vi espongo il mio quesito: nel 2019 ho stipulato un contratto di lavoro a tempo determinato (Co.Co.Co) con una istituzione scolastica. La collaborazione durava circa 5 mesi (dall 8/2 al 30/06) e riguardava una prestazione d'opera equiparata ad una collaborazione scolastica (ATA). Ogni mese avevo una busta paga ma il contratto prevedeva una prestazione complessiva di 200 ore da distribuirsi nei 5 mesi. Il compenso lordo era di 2500,00 euro. In tutto il 2019 ha rappresentato l'unico reddito percepito.
Se presento il 730 precompilato ho diritto al rimborso dell'irpef trattenuta?

Poichè la CU che ho ricevuto non riporta i giorni di lavoro il 730 precompilato avvisa che non è stato possibile applicare le detrazioni spettanti.
Essendo un contratto ad ore come devo conteggiare i giorni da inserire manualmente nel 730? Devo conteggiare i giorni relativi alla durata del contratto (dall 8/2 al 30/06)?

A Febbraio di quest'anno ho firmato un nuovo contratto di collaborazione (lavoro autonomo occasionale, attualmente sospeso per il Coronavirus) con la stessa scuola.
Devo indicare l'istituto scolastico come sostituto di imposta?
Peraltro nel 730 il nome della scuola viene precaricato come sostituto. Posso anche scegliere di inviare senza sostituto e inserire un IBAN? I tempi dell'eventuale rimborso si allungherebbero di molto?