Buongiorno.
Nel 2018 ho effettuato un intervenuto di ristrutturazione con fusione di due immobili, iniziato a marzo e concluso a dicembre.
La CILA fa riferimento agli estremi catastali dei due immobili prima della fusione ed il CAF che mi ha compilato il 730 dell'anno scorso ha associato tutte le spese agli immobili indicati nella CILA, ossia quelli prima della fusione, sebbene nel frattempo (agosto 2018) la fusione catastale fosse stata completata.
Nel 2019 ho pagato le ultime fatture di saldo per l'intervento di risparmio energetico. Queste spese devono essere ancora associate agli immobili "ante fusione" sebbene non esistano piú? Oppure devo inserire l'immobile post fusione?
Grazie a chi vorrā rispondermi.