Buongiorno a tutti, ai sensi dell'art.54 tuir i compensi corrisposti dal professionista al proprio coniuge, in qualità di dipendente, non sono deducibili dal reddito, mentre una circolare del ministero ha chiarito che sono deducibili i contributi previdenziali versati. Per contributi versati si intendono solo quelli a carico ditta o anche quelli trattenuti al dipendente e poi versati dal datore? Ai fini irap spetta comunque la deduzione per il costo residuo del dipendente, anche se non è un costo deducibile dall'irpef? Grazie a chi vorrà rispondermi, è la prima volta che mi capita….