Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Chiarimenti ministeriali su Irap: c.m. 45/08

  1. #1
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito Chiarimenti ministeriali su Irap: c.m. 45/08

    L'avete letta ?

    Tutto come previsto ... assolutamente inutile dal punto di vista pratico, inutile per noi commercialisti che dovremmo fare consulenza, inutile per le imprese o piccoli professionisti che non sanno ancora cosa devono fare.

    Visto che è proprio questo che vogliono, allora continuiamo con i ricorsi, e chiediamo la soccombenza nelle spese nei casi più eclatanti !!

    Bah !!

  2. #2
    Deliese è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Delianuova
    Messaggi
    371

    Predefinito

    Ho dato uno sguardo non a tutti i punti ma al "concetto di autonoma organizzazione e utilizzo di beni strumentali......."


    Credo che aver sciolto l'associazione professionale dello studio e "spacchettato" tra colleghi i beni strumentali (già minimi come valori) e la suddivisione dei clienti per far rientrare tutti tra i "contribuenti minimi" non sia stata una cattiva idea.
    " Immagini il silenzio se tutti dicessero solo quello che sanno? " Karel Capek

  3. #3
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito Irap E Autonoma Organizzazione

    Però, in fondo, forse si tratta di una circolare "storica", poiché finalmente l'Agenzia delle Entrate ammette che in taluni l'IRAP non sia dovuta, e per conseguenza ha fatto un passo indietro sulle precedenti circolari e risoluzioni in materia:
    E' ora assodato che il piccolo professionista non é soggetto a IRAP, per le motivazioni indicate nella suddetta circolare (a proposito nel mio articolo sulle novità fiscali del 16 giugno 2008 verrà pubblicata, su questo Sito, una ampia sintesi commentata della circolare n. 45 del 13.06.2008 contenente tutte le novità salienti).
    Viceversa, l'Agenzia mantiene il "muro" nei confronti degli agenti di commercio ed imprenditori piccoli collegati, con delle motivazioni che forse sulla scorta della ratio normativa (concetto di reddito d'impresa) si potrebbe avallare, ma si tratta di una tesi che di fatto non regge (conferma dalle ultime sentenze della Cassazione favorevoli agli agenti di commercio.
    Infine, rimando anche alla lettura del mio articolo pubblicato oggi sul CommercialistaTelematico sul concetto di autonoma organizzione.
    Buona lettura
    Vincenzo D'Andò

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da vincenzo0 Visualizza Messaggio
    E' ora assodato che il piccolo professionista non é soggetto a IRAP, per le motivazioni indicate nella suddetta circolare
    A me non sembra di aver letto nulla che possa far considerare ASSODATO che un piccolo professionista non debba pagare Irap.

    ciao

  5. #5
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito

    Mi riferivo alla questione tra professionisti ed imprenditori: Assodato nel senso che solo per i lavoratori autonomi l'Agenzia ha ceduto, ma precisando che ciascuna situazione andrà valutata caso per caso, esaminando il quadro RE del modello Unico, nonché i medesimi dati (beni strumentali, costo del lavoro, ecc,) contenuti nel questionario degli studi di settore allegato al citato modello unico.
    Invece, per gli agenti di commercio la circolare comunica agli uffici di continuare il contenzioso ad oltranza, chiedendo in via subordinata gli stessi elementi previsti per i professionisti, nel caso in cui, nel corso dei vari giudizi le Commissioni Tributarie dovessero dare ragione ai vari piccoli imprenditori.

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    A me non sembra di aver letto nulla che possa far considerare ASSODATO che un piccolo professionista non debba pagare Irap.

    ciao

  6. #6
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito

    Inoltre, credo di averne scritto in dettaglio sull'argomento anche nel mio articolo pubblicato oggi sul sito C.T. a libero accesso per tutti, peraltro redatto prima della circolare odierna, ma che si abbina di estrema attualità con la neo circolare.
    Ne invio nuovamente alla lettura.
    Un saluto
    V.D.

  7. #7
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Hai perfettamente ragione.

    Grazie per il tuo sempre prezioso contributo !



    Citazione Originariamente Scritto da vincenzo0 Visualizza Messaggio
    Mi riferivo alla questione tra professionisti ed imprenditori: Assodato nel senso che solo per i lavoratori autonomi l'Agenzia ha ceduto, ma precisando che ciascuna situazione andrà valutata caso per caso, esaminando il quadro RE del modello Unico, nonché i medesimi dati (beni strumentali, costo del lavoro, ecc,) contenuti nel questionario degli studi di settore allegato al citato modello unico.
    Invece, per gli agenti di commercio la circolare comunica agli uffici di continuare il contenzioso ad oltranza, chiedendo in via subordinata gli stessi elementi previsti per i professionisti, nel caso in cui, nel corso dei vari giudizi le Commissioni Tributarie dovessero dare ragione ai vari piccoli imprenditori.

  8. #8
    Gian80 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Scusate: non sono un commericialista, ma un ingegnere libero professionista.

    Lavoro in sostanza presso una Società di ingegneria alla quale emetto tutte le mie fatture nell'anno.

    Domanda: secondo voi sono soggetto ad IRAP? Io credo proprio di no... Dovrei pagarla lo stesso? Oppure posso appunto definirmi soggetto esente?

    Ho letto molto sull'argomento e so di diversi ricorsi che poi sono andati a buon fine per il contribuente...

  9. #9
    vincenzo0 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    524

    Predefinito

    come scritto sopra dipende dal suo quadro E del modello unico e dai dati indicati negli studi di settore.
    Ad esempio, dal suddetto Quadro E emerge che:
    - Libero professionista
    - beni strumentali insignificanti, quindi predomina per l'esercizio dell'attività, le prestazioni "intellettuali",
    - niente dipendenti e collaboratori continuativi.
    E allora non é dovuta l'IRAP.
    Per i particolari ulteriori rinvio al mio ampio articolo sulle novità fiscali del 16 giugno 2008, pubblicato su questo sito del Commercialistatelematico (Rubrica Diario 2008).
    Saluti
    V.D.

  10. #10
    nana' è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    93

    Predefinito

    in questo caso, non va nemmeno presentato il quadro IQ in Unico, dato che si tratta di un libero professionista "potenzialmente appartenente al regime dei minimi"?

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Circolari Ministeriali? Valenza?
    Di Contabile nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-01-10, 07:03 PM
  2. Chiarimenti su dichiarazione IRAP
    Di alebassa nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-09-09, 03:23 PM
  3. Ammortamento: coefficienti ministeriali
    Di martina@esatek.it nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-02-08, 05:52 PM
  4. chiarimenti su art.13
    Di elisabetta nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-01-08, 10:40 AM
  5. coefficienti ministeriali ammortamenti fiscali
    Di nic nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 15-11-07, 05:28 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15