Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Studi di settore e beni strumentali

  1. #1
    LANNA è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    954

    Predefinito Studi di settore e beni strumentali

    Buongiorno a tutti, vorrei avere un chiarimento:
    gli studi di settore di quest'anno hanno reintrodotto l'obbligo di ragguagliare il valore dei beni strumentali al periodo di possesso. Ora, dato che bisogna indicare i dati alla data del 31/12/07 in caso di cessazione di attività in corso d'anno, nel rigo F29 dei dati contabili per i redditi d'impresa, non va indicato nulla. Giusto?
    Grazie
    Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Albert Einstein

  2. #2
    iam
    iam è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LANNA Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti, vorrei avere un chiarimento:
    gli studi di settore di quest'anno hanno reintrodotto l'obbligo di ragguagliare il valore dei beni strumentali al periodo di possesso. Ora, dato che bisogna indicare i dati alla data del 31/12/07 in caso di cessazione di attività in corso d'anno, nel rigo F29 dei dati contabili per i redditi d'impresa, non va indicato nulla. Giusto?
    Grazie
    credo di capire che dovresti indicare il valore del bene per i giorni di possesso nell'esercizio (cespite 5.000 posseduto per 60 giorni = 5.000 * (60/365) = 821,91)

    oilalà
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  3. #3
    LANNA è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    954

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iam Visualizza Messaggio
    credo di capire che dovresti indicare il valore del bene per i giorni di possesso nell'esercizio (cespite 5.000 posseduto per 60 giorni = 5.000 * (60/365) = 821,91)

    oilalà
    Grazie iam, ma non mi trovo con i tuoi calcoli, se una ditta cessa l'attività es. 26/03/07 sono 85gg di attività non 365, quindi, che si fa si ragguaglia un cespite che si è avuto per 85gg per la durata di 85gg?
    Le istruzioni ministeriali fanno l'esempio di una ditta che cessa e inizia nuovamente l'attività nell'anno, e che quindi è in essere al 31/12/07 (ragguaglia i giorni di possesso del bene per i giorni di durata della ditta inferiore quindi a 365 gg), ma una ditta che cessa l'attività il 26/03/07 ed è durata solo 85 gg e che al 31/12/07 non ha beni strumentali in quanto venduti o autofatturati, penso che non si debba indicare nulla.
    Fino ad ora non ho trovato nulla che spiegasse un caso simile, che non penso sia poi così raro.
    Ciao
    Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Albert Einstein

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LANNA Visualizza Messaggio
    Fino ad ora non ho trovato nulla che spiegasse un caso simile, che non penso sia poi così raro.
    Ciao
    Il problema non me lo sono mai posto, per due motivi:

    1) Il caso nasce solo da pochi anni (forse questo è il secondo), in quanto prima gli s.d.s. non erano applicabili nell'esercizsio di chiusura dell'attività;

    2) Nell'esercizio di chiusura, i dati ai fini degli s.d.s. non possono essere utilizzati ai fini dell'accertamento, per cui magari anche indicando il valore "pieno" non si danneggia il contribuente.

    ciao

  5. #5
    LANNA è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Messaggi
    954

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Il problema non me lo sono mai posto, per due motivi:

    1) Il caso nasce solo da pochi anni (forse questo è il secondo), in quanto prima gli s.d.s. non erano applicabili nell'esercizsio di chiusura dell'attività;

    2) Nell'esercizio di chiusura, i dati ai fini degli s.d.s. non possono essere utilizzati ai fini dell'accertamento, per cui magari anche indicando il valore "pieno" non si danneggia il contribuente.

    ciao
    Infatti, mi ponevo il problema solo ai fini della corretta indicazione dei dati nello studio di settore, anche perchè non c'è obbligo di adeguamento.
    E poi le istruzioni dicono dicono ma poi in quanto a chiarezza...
    Grazie
    Ciao
    Tutti sanno che una cosa è impossibile da realizzare finché arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa.
    Albert Einstein

Discussioni Simili

  1. Errore valore beni strumentali studio settore
    Di gi.gi nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 30-09-12, 11:18 PM
  2. Valore beni strumentali studio settore
    Di gi.gi nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-09-12, 06:18 PM
  3. cessazione attività, beni strumentali e compilazione studio di settore
    Di fausto nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-08-12, 04:28 PM
  4. beni strumentali studi di settore
    Di massimoanto nel forum Studi di settore e I.S.A.
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 23-06-10, 07:48 PM
  5. Beni strumentali studi di settore
    Di farfly nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 03-09-09, 11:41 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15