Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Rigo VL22 quale importo mettere?

  1. #1
    michelin è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    204

    Unhappy Rigo VL22 quale importo mettere?

    Salve ho un dubbio atroce!! Ho letto delle discussioni in merito ma il mio dubbio è rimasto.

    Lo espongo:
    una ditta ha un Credito IVA del 2006 pari a € 4.388,00, risultante da Unico 2007.

    Durante il 2007 ha effettuato la compensazione con altri tributi (Irap, Ici e Inps) utilizzando in F24 il cod. tributo "6099" e anno di riferimento "2006" per complessivi € 3.229,00.

    Fino a febbraio 2008 ha effettuato compensazioni sempre con altri tributi, utilizzando lo stesso cod. tributo 6099 e anno di riferimento 2006 per € 706,00

    Ora nel rigo VL22 debbo indicare l'importo 3.229,00 oppure l'importo € 3.935,00 (cioè la somma di 3.229 + 706)

    Ho chiamato l'ADE e mi hanno detto che debbo indicare l'importo totale di tutti gli F24 compensati nell'anno 2007 quindi € 3.229, ed escludere quelli del 2008.

    Ma poi ho pensato, così facendo non diseallineo gli F24 compensati nel 2008, in cui vi è indicato come anno di riferimento 2006? Nell'unico dell'anno prossimo come faccio se, negli F24 compensati nel 2008 ho indicato come anno di riferimento il 2006?

    Come mi debbo comportare? Qualcuno può aiutarmi?
    Grazie in anticipo.

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,751

    Predefinito

    Accetti il consiglio dell'Ade ed indichi 3.229 Euro (le sole compensazioni fatte nel 2007 con anno 2006). Per quelle fatte nel 2008, con anno 2006 - semprechè il risultato IVA del 2007 chiuda a credito - presenti all'AdE istanza di correzione dell'anno di compensazione, cambiandolo da 2006 a 2007. Così facendo non ci sarà alcun disallineamento.
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 12-07-08 alle 01:42 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da michelin Visualizza Messaggio
    Salve ho un dubbio atroce!! Ho letto delle discussioni in merito ma il mio dubbio è rimasto.

    Lo espongo:
    una ditta ha un Credito IVA del 2006 pari a € 4.388,00, risultante da Unico 2007.

    Durante il 2007 ha effettuato la compensazione con altri tributi (Irap, Ici e Inps) utilizzando in F24 il cod. tributo "6099" e anno di riferimento "2006" per complessivi € 3.229,00.

    Fino a febbraio 2008 ha effettuato compensazioni sempre con altri tributi, utilizzando lo stesso cod. tributo 6099 e anno di riferimento 2006 per € 706,00

    Ora nel rigo VL22 debbo indicare l'importo 3.229,00 oppure l'importo € 3.935,00 (cioè la somma di 3.229 + 706)

    Ho chiamato l'ADE e mi hanno detto che debbo indicare l'importo totale di tutti gli F24 compensati nell'anno 2007 quindi € 3.229, ed escludere quelli del 2008.

    Ma poi ho pensato, così facendo non diseallineo gli F24 compensati nel 2008, in cui vi è indicato come anno di riferimento 2006? Nell'unico dell'anno prossimo come faccio se, negli F24 compensati nel 2008 ho indicato come anno di riferimento il 2006?

    Come mi debbo comportare? Qualcuno può aiutarmi?
    Grazie in anticipo.
    L'importo da indicare nel rigo è 3.935,00 cioè tutte le compensazioni che avete fatto mettendo come anno di riferimento il 2006. Infatti, il credito iva è spendibile dal 01.01 di ogni anno, quindi per le compensazioni fatte da gennaio in poi, avreste potuto già indicare quale anno di riferimento il 2007. Avendo invece continuato ad indicare il 2006, anche quei versamenti vanno scomputati dal credito totale. In caso contrario, l'agenzia non troverebbe riscontro tra credito iniziale, credito utilizzato, credito residuo.
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  4. #4
    michelin è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    204

    Predefinito

    Sono meno confuso, e che mi avete dato due risposte differenti. Ma credo corrette entrambe. La meno "fastidiosa" mi sembra la seconda risposta. Quindi allora posso indicare l'importo di 3229, senza che poi l'ADE mi venga a chiamare con qualche comunic. di irregolarità.
    Grazie ad entrambi, mi sento più tranquillo.

  5. #5
    pipelly è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,569

    Predefinito

    Io invece concordo pienamente con il dott. Larocca, le compensazioni fatte fino al 31/12/2007 con anno di riferimento 2006 vanno in Vl 22, quelle fatte dal 01/01/2008 con riferimento 2006 sono errate, per cui è consigliabile fare una semplicissima istanza di corrrezione ( ne ho fatte decine in passato ) chiedendo che venga odificato l'anno di riferimento da 2006 a 2007.
    Il credito infatti al 31/12/2007 deve essere certo e risultare dalle scritture contabili, non puoi riportare oltre l'anno 2006, a meno che non fai una scelta differente, cioeè di gestire il credito fuori dichiarazione, ma è un altro discorso......

  6. #6
    n.menk è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Se posso dire la mia esperienza concordo con Patty76, ho da diversi anni compensato il credito oltre l'anno successivo, l'importante era che al momento della dichiarazione mettessi l'intero importo compensato, non ho mai ricevuto comunicazioni in merito.
    Il credito deve scaturire da dichiarazione e può essere utilizzato fino al suo esaurimento, se nel 2008 c'era ancora un residuo nessuno mi vieta di usarlo, ma naturalmente non si può mettere come anno il 2007 perchè la dichiarazione relativa non è stata ancora prodotta.
    Solo dopo aver compilato la nuova dichiarazione relativa al 2007 posso inserire nei crediti come anno di riferimento il 2007.
    Ciao a tutti.

  7. #7
    michelin è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    204

    Predefinito

    Allora mi consigliate di fare la correzione degli F24 compensati nel 2008? A titolo di curiosità come potrei gestire il credito fuori dichiarazione? Non lo farò se mi complica la vita....grazie.

  8. #8
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da n.menk Visualizza Messaggio
    Se posso dire la mia esperienza concordo con Patty76, ho da diversi anni compensato il credito oltre l'anno successivo, l'importante era che al momento della dichiarazione mettessi l'intero importo compensato, non ho mai ricevuto comunicazioni in merito.
    Il credito deve scaturire da dichiarazione e può essere utilizzato fino al suo esaurimento, se nel 2008 c'era ancora un residuo nessuno mi vieta di usarlo, ma naturalmente non si può mettere come anno il 2007 perchè la dichiarazione relativa non è stata ancora prodotta.
    Solo dopo aver compilato la nuova dichiarazione relativa al 2007 posso inserire nei crediti come anno di riferimento il 2007.
    Ciao a tutti.
    Infatti...la mia risposta viene da esperienza personale...fino ad ora non ho mai ricevuto cartelle in merito a questo tipo di compensazioni. Personalmente non farei nessuna correzione e indicherei in dichiarazione l'intero credito "speso"....ma queste sono scelte personali.

    In merito alla gestione del credito fuori dalla dichiarazione, credo l'utente si riferisse alla possibilità di compensare direttamente il credito, senza presentazione del modello F24...ma così facendo lo si può utilizzare solo per compensare l'iva delle varie liquidazioni mensili-trimestrali! Non credo sia conveniente!
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

  9. #9
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,751

    Predefinito

    Il residuo credito IVA 2006 è tale fino al 31/12/2007 e non fino alla dichiarazione 2008 relativa al 2007 come si evince dal passaggio
    Solo dopo aver compilato la nuova dichiarazione relativa al 2007 posso inserire nei crediti come anno di riferimento il 2007.
    , altrimenti le compensazioni non potrebbero farsi dal 01/01/ anno (n).

    Dal 01/01/2008 (anno n), il residuo credito IVA 2006 (anno n-2), diventa residuo credito 2007 (anno n-1), senza dover attendere il termine di presentazione della dichiarazione 2007 (anno n-1).
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  10. #10
    Patty76 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Il residuo credito IVA 2006 è tale fino al 31/12/2007.
    Dal 01/01/2008 (anno n), il residuo credito IVA 2006 (anno n-2), diventa residuo credito 2007 (anno n-1), senza dover attendere il termine di presentazione della dichiarazione 2007 (anno n-1).

    Pienamente d'accordo sul fatto che il credito iva diventa 2007 senza aspettare che venga fatta la dichiarazione iva. Come infatti scrivevo nel precedente post il credito iva è spendibile già dal 01.01.2008 (e non dal 16/03/2008). Tuttavia, visto che oramai i versamenti sono stati fatti indicando come periodo di riferimento il 2006, bisogna cmq indicarli in dichiarazione iva come credito utilizzato. Infatti i controlli automatici dell'ade non vanno a verificare la data del pagamento, ma la corrispondenza tra credito disponibile anno 2006, credito compensato anno 2006, credito residuo riportato anno 2007. Quindi non dovrebbero esserci grossi problemi stornando il credito utilizzato nell'attuale dichiarazione.

    Altrimenti volendo correggere il tutto, bisogna fare istanza di ravvedimento per errata indicazione anno modello F24 presso l'ade, tramutare l'anno 2006 speso dal 01/01/2008 in anno 2007, e a questo punto non inserire questi crediti nella dichiarazione attuale, ma aspettare quella del nuovo anno!

    Questo implica recarsi all'ade e, almeno a Roma, perdere mezza giornata...se ti va bene.....non so se ne valga la pena!

    ah..e aggiungerei anche...controllare che la pratica venga lavorata per bene!
    Servizio 730 anche compilazione conto terzi. Solo invio: servizio gratuito. Mandare messaggi privati

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. reddito locazione, quale importo in Unico 2013?
    Di vincenzo.mina nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-03-13, 09:04 AM
  2. Piano individuale di previdenza integrativa - PIP - Quale rigo in UNICO2012???
    Di SALVA nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 19-06-12, 09:05 AM
  3. dichiarazione Iva e vl22
    Di ersaimon nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-01-10, 06:59 PM
  4. Quale importo di scontrini ?
    Di nicolos nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19-11-08, 10:42 PM
  5. Rigo Corretto per Saldo Inps versato < Importo calcolato
    Di sapcons nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-07-08, 09:41 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15